naslovna > Međunarodni projekti > Interscambio culturale SŠMB-ASSTEAS

Interscambio culturale SMSMB-ASSTEAS (Albona - Buccino) 2003-2015

Interkulturalna razmjena SŠMB-ASSTEAS (Labin - Buccino) 2003.-2015.

INTERKULTURALNA RAZMJENA S ITALIJOM ZAJEDNICE TALIJANA "GIUSEPPINE MARTINUZZI", "SREDNJE ŠKOLE MATE BLAŽINE" I GRADA LABINA -  OPĆINE BUCCINO I PRIRODOSLOVNE I JEZIČNE GIMNAZIJE "ASSTEAS" (10.-14.05.2015.)

19.05.2015. Labinski i pazinski srednjoškolci boravili u talijanskom gradu Buccinu (10.-14.05.2015.) Proteklog su tjedna u u talijanskom gradu Buccinu u blizini Salerna, boravili Dramska skupina „Arcobaleno“, članovi koje su učenici Srednje škole Mate Blažine te Dramska skupina „Orko“ pazinske Srednje škole Jurja Dobrile i njihovi voditelji Čedomir Ružić i Amneris Ružić.
Boravak je organizirala labinska Zajednica Talijana „Giuseppina Martinuzzi“, koja je time omogućila obnovu međukulturne razmjene između labinske srednje škole i tamošnje prirodoslovne gimnazije „Assteas“, odnosno između Labina i Buccina, koja je započela prije 12 godina, kada se „Arcobaleno“ prvi put predstavio u Buccinu.  Susret se održao zahvaljujući sredstvima što ih je labinskoj Zajednici Talijana odobrilo Ministarstvo vanjskih poslova Republike Italije.
Učenici skupine „Arcobaleno“ pripremili su i izveli za svoje domaćine adaptaciju inače dvojezičnog djela Daniela Načinovića „La fiaba delle campane sommerse - Bajka o potonulim zvonima“, a Pazinjani su izabrali Načinovićevu dramsko-scensku igru „Bašćanske ploče glas“, koju su samo za ovu priliku preveli na talijanski... Glazbeno-scensku večer obogatila je dramska skupina gimnazije „Assteas“.
Učenici su boravili u obiteljima, imali su priliku sudjelovati na nastavi zajedno sa svojim domaćinima, razgledali su, osim Buccina, svjetski poznato arheološko nalazište Pompeje, ali i otok Capri te Sorrento. Uzvratni posjet bi se u Labinu trebao održati u rujnu ove godine. U labinskoj delegaciji bila je i zamjenica gradonačelnika Eni Modrušan.
(Prenosimo: Radio Labin, Labin.com)

(Prenosimo: Labinština.info)

  Dramske radionice-laboratori teatrali-drama workshops - ssmb.hr
LA FIABA DELLE CAMPANE SOMMERSE/BAJKA U POTONULIM ZVONIMA (Un barcarolle pour les Jeux floreaux) Daneila Načinovića U predstavi La fiaba delle campane sommerse Daniela Načinovića, jedan je od najistaknutijih suvremenih hrvatskih književnika srednje generacije, sudjeluju učenici u ulozi glumaca-intrerpreta, svirača i plesača: David  Brajković, Enrico Rajković, Eros Stemberger, Antonio Bembić, Mattea Mačkić, Emilia Kanciani, Paola Prajz, Ana Brenčić, Manola Licul, Anamaria Višković, Martina Batelić i Massima Milevoj, u  režiji Čedomira Ružića, voditelja Filodramske grupe Arcobaleno, i vodstvom profesorica talijanskog jezika SŠMB-a Leane Licul i Elvijane Frančula Tenčić. Adaptacija poetskog djela Daniela Načinovića pripada Amneris Ružić, profesorici hrvatskog i talijanskog jezika u Gimnaziji i strukovnoj školi J. Dobrile u Pazinu, suvoditeljici Filodramske grupe Arcobaleno, kostimi Marineli Benažić, u izvradi polaznika Centra za inkluziju i podršku u zajedniici Labin, a crteži u kreaciji bivše učenice Ane Zulijani Likovnoj grupi Iktin SŠMB-a i projekta Labin-zdravi grad, pod vodstvom profesorice likovnog odgoja Alide Blašković Koroljević. Prijenosnu scenografiju izradili Dino Belušić i Edi Miletti, kućni majstori SŠMB-a. Produkcija: Zajednica Talijana "Giuseppina Martinuzzi" Labin, projekt "Labin-zdravi grad" Labin, Srednja škola Mate Blažine Labin.
Gruppo filodrammatico Arcobaleno 2014.-2015. - labin-zdravi-grad.hr

18.05.2015. INTERKULTURALNA RAZMJENA S ITALIJOM ZAJEDNICE TALIJANA "GIUSEPPINE MARTINUZZI", "SREDNJE ŠKOLE MATE BLAŽINE" I GRADA LABINA -  OPĆINE BUCCINO I PRIRODOSLOVNE I JEZIČNE GIMNAZIJE "ASSTEAS" (10.-14.05.2015.)

16.05.2015. Albona e Buccino due realtà amiche BUCCINO/ALBONA Giovani, scuole e teatro amatoriale: sono le basi dell’interscambio culturale avviato dodici anni fa tra la Città di Albona e il Comune di Buccino, in provincia di Salerno, e continuato nei giorni scorsi, tra il 10 e il 14 maggio, nella realtà italiana. Protagonisti dello scambio sono stati pure questa volta i giovani della filodrammatica “Arcobaleno”, della Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Albona, tutti studenti della Scuola Media Superiore “Mate Blažina”. Tra i venti giovani che hanno soggiornato a Buccino pure i membri del gruppo filodrammatico “Orko”, della SMS “Juraj Dobrila” di Pisino.
I giovani, che durante la loro permanenza erano ospiti delle famiglie dei loro coetanei del Liceo scientifico “Assteas”, hanno portato a Buccino due spettacoli: il gruppo di Albona, diretto da Čedomir Ružić, preside della SMS albonese, si è presentato con il suo adattamento del poema dello scrittore locale Daniel Načinović “La fiaba delle campane sommerse”, il cui debutto risale a due anni fa, mentre i pisinesi, diretti da Amneris Ružić, si sono esibiti nella rappresentazione “Bašćanske ploče glas” (La voce della tavola di Besca), adattato in italiano per l’occasione. Oltre a dimostrare la loro bravura nell’ambito del programma culturale, che ha compreso pure un’esibizione dei giovani del liceo “Assteas”, i ragazzi hanno avuto l’opportunità di partecipare a diverse lezioni presso la stessa istituzione scolastica, nonché conoscere il ricco patrimonio storico-culturale della cittadina ospitante.
Il bagaglio culturale degli studenti è stato arricchito dalla visita al famosissimo sito archeologico di Pompei e alle attrazioni turistiche della vicina Sorrento e di Capri, mentre strada facendo gli istriani hanno visitato pure Perugia. Il tutto grazie alla CI di Albona, ossia al Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana, dal quale il sodalizio ha ottenuto i mezzi per realizzare il progetto.

Messaggio universale di pace

Secondo quanto rilevato da Daniela Mohorović, presidente del sodalizio albonese, il rinnovo dell’interscambio culturale è un’ulteriore conferma della volontà della CI di porre l’accento sui programmi orientati verso i giovani. Il sodalizio è promotore dello scambio sin dal suo inizio. Ce lo ha confermato pure Pasquale Via, che nel 2002 - a quando risale il primo incontro tra i rappresentanti delle due realtà - ricopriva la funzione di assessore alla Cultura del Comune di Buccino. Augurandosi che l’amicizia continui, Via ha ricordato che era stato il professor Rocco Brienza, dell’Università di Trieste, a prendere i contatti con la CI albonese e a presentarle la volontà del liceo buccinese di intraprendere un interscambio culturale tra i ragazzi, con il desiderio di affidare ai giovani la testimonianza del passato e la valorizzazione del futuro portando avanti le iniziative tese a inviare un messaggio universale di pace e di solidarietà e ad ampliare gli orizzonti culturali dei ragazzi coinvolti nello scambio.


         La fiaba delle campane sommerse                                                     La voce della lapide di Baška
“Sin dal primo momento si è creato un rapporto di amicizia, di solidarietà e di rispetto delle nostre tradizioni, che noi vogliamo portare avanti”, ha dichiarato il sindaco di Buccino, Nicola Parisi, che pure dodici anni fa aveva la stessa funzione. A suo avviso, la collaborazione con Albona e la CI albonese sarebbe uno dei migliori scambi realizzati a Buccino, un comune che, come dice il suo primo cittadino, è gemellato con mezza Europa. Questo è il motivo per cui Parisi ha voluto iniziare il suo attuale mandato da sindaco rinnovando l’invito a Čedomir Ružić - dirigente del gruppo “Arcobaleno” e preside della SMS albonese - a tornare con i membri del gruppo filodrammatico a Buccino. “Abbiamo avuto l’opportunità di parlare dell’insegnamento della lingua italiana, della storia, della cultura, ma anche del nostro turismo. La SMS di Albona e il liceo di Buccino hanno molti progetti internazionali e molti punti in comune, per cui dopo la visita dei nostri amici italiani, che pianifichiamo per settembre ad Albona, potremo continuare la nostra collaborazione con i finanziamenti europei”, ha detto Ružić nel ringraziare per l’accoglienza le strutture ospitanti, il Comune, il liceo, gli insegnanti e i genitori di Buccino.
L’importanza del contatto tra i giovani delle due località amiche è stata sottolineata da Eni Modrušan, vicesindaco di Albona, che a Buccino ha rappresentato pure il Progetto Albona – Città sana, con cui collabora il gruppo “Arcobaleno”. Molto soddisfatta dell’incontro pure Amneris Ružić, che dodici anni fa ha partecipato allo scambio come studentessa della SMS albonese.
Gli allievi si sono detti felicissimi di aver potuto fare la sua stessa esperienza. Jelena Bratulić, Erik Kalčić, Mattea Mačkić e Massima Milevoj non vedono l’ora di incontrarsi con gli amici di Buccino in settembre, quando le due realtà avranno, tra l’altro, anche la possibilità di concretizzare i progetti candidabili ai programmi europei.

(Testo e foto: Tanja Škopac, LA VOCE DEL POPOLO)


LA VOCE DEL POPOLO Albona e Buccino due realtà amiche - editfiume.com
Letak predstave Fiaba delle campane sommerse 2015. - pdf


            Daniel Načinović e Čedomir Ružić  2015.

09.05.2015. La filodrammatica «Arcobaleno» sul palco a Buccino A circa dodici anni dalla prima visita ufficiale, la filodrammatica “Arcobaleno” della Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Albona tornerà domani, 10 maggio, a Buccino, in provincia di Salerno. I giovani, tutti studenti della Scuola media superiore “Mate Blažina”, contribuiranno così al rinnovo sia dell’amicizia tra la SMS albonese e il Liceo scientifico “Assteas” del Comune ospitante, sia della collaborazione tra la realtà italiana e quella istriana. Il soggiorno in Campania durerà fino al prossimo 14 maggio e vi parteciperanno pure i membri della filodrammatica “Orko”, della SMS “Juraj Dobrila” di Pisino.
Come ci ha confermato Čedomir Ružić, preside della SMS, che assieme alla figlia Amneris Ružić dirige il gruppo filodrammatico del sodalizio albonese, l’incontro è stato voluto anche dal sindaco di Buccino, Nicola Parisi. L’invito di quest’ultimo per la realizzazione di un interscambio culturale tra le due comunità risale al luglio 2012. Inizialmente l’incontro era stato previsto per la primavera del 2013, ma era stato rimandato a causa di una serie di impegni del preside Ružić.
La filodrammatica albonese presenterà a Buccino un adattamento de “La fiaba delle campane sommerse”, di Daniel Načinović, proposto per la prima volta due anni fa, nell’ambito di una serata dedicata a Giuseppina Martinuzzi. “Il cast è cambiato: ora ne fanno parte i ragazzi che attualmente frequentano la nostra scuola”, dice Ružić, secondo il quale l’esibizione dovrebbe svolgersi all’aperto. Anche il gruppo di Pisino, diretto dalla prof.ssa Amneris Ružić, porterà a Buccino un’opera di Načinović. Si tratta del gioco scenico “La voce della lapide di Besca” (Bašćanske ploče glas), per il quale il gruppo pisinese ha ricevuto una menzione all’edizione di quest’anno della tradizionale rassegna letteraria, giornalistica e teatrale delle scuole elementari e medie superiori “LiDraNo” (di qualifica per la gara nazionale), svoltasi dal 23 al 27 marzo a Sebenico. A Buccino sarà eseguito per la prima volta in italiano.
L’incontro prevede pure una visita a Pompei e altre località nelle vicinanze di Buccino. Come ha rilevato Ružić, l’incontro sarà pure un’occasione per discutere con i dirigenti del liceo buccinese i progetti che potrebbero essere candidati dalle due scuole ai fondi europei. All’appuntamento parteciperanno pure gli esponenti della CI, guidati dalla presidente Daniela Mohorović. Annunciata inoltre l’adesione dei rappresentanti del Progetto Albona - Città sana, con la quale la filodrammatica della CI collabora.
(Testo o foto: Tanja Škopac: LA VOCE DEL POPOLO)

Poveznice:
La filodrammatica «Arcobaleno» sul palco a Buccino - editfiume.com
Dramska skupina „Arcobaleno“ Zajednice Talijana Labin boravila u Buccinu - gradskiportal.multilin.hr
Laboratori teatrali Gruppo filodrammatico ARCOBALENO - ssmb.hr

 

06.05.2003. INTERKULTURALNA RAZMJENA S ITALIJOM SREDNJE ŠKOLE MATE BLAŽINE I GRADA LABINA - GIMNAZIJE ASSTEAS I OPĆINE BUCCINO-SALERNO (28.04.-04.05.2003.) 

U sklopu interkulturalne suradnje s Republikom Italijom, pod pokroviteljstvom Ministarstva vanjskih poslova Republike Italije, po prvi puta ostvarili smo studijsko putovanje u Italiju – u Buccino (Provincija Salerno) i bratimljenje sa jezičnom i prirodoslovno-matematičkom gimnazijom Liceo scientifico e linguistico «Assteas» te uspostavljena je suradnja između dvaju gradova i općina na poziv njihovog gradonačelnika, gospodina Nicola Parisija i pročelnika za kulturu i rad s mladima gospodina Pasquala Vie.
Tim povodom smo se predstavili našim za tu priliku spremljenim multimedijalnim recitalom «La cascata – Slap» u suradnji s pjesnikom Danielom Načinovićem u izvođenju tek osnovane dramske sekcije Dramske radionice FLACIUS na talijanskom jeziku, tzv. Filodramske grupe «Arcobaleno», koja okuplja dvadesetak učenika koji u našoj školi uče talijanski jezik, više suradnika što vanjskih što iza naše škole, a sve pod vodstvom ravnatelja i dramskog pedagoga Čedomira Ružića.
Predstavu smo uvježbavali tijekom školske godine, a prije odlaska u Italiju nastupili smo i na SKAGI-ju - Susretu kazališnih amaterskih grupa Istre, gdje nas je prosudbena komisija nagradila nizom pohvala i nagradom za najbolju kostimografiju u konkurenciji srednjih škola Istarske županije za 2003. godinu.
Scensko djelo se sastoji od niza odabranih lirskih pjesama naših najpoznatijih pjesnika (Dobriša Cesarić, Tin Ujević, Mate Balota,  Josip Pupačić, Drago Gervais, Danijel Načinović…), prizora iz života naših djedova i očeva i naše svakodnevnice, kako bi ukratko predstavili svoj kraj i svoje kulturno nasljeđe. Pjesme je sa hrvatskog jezika i čakavskog narječja na talijanski jezik preveo pjesnik Daniel Načinović, a u obradi scenskih krokija, sličica, sudjelovala je likovna radionica škole, kreatorska, tekstilna i manekenska radionica, te savjetnici za glazbene, koreografske i multimedijske dionice te naravno profesorica talijanskog jezika koja radi s učenicima u našoj školi Elide Baskijera.
U predstavi sudjeluje 20 učenika škole (Amnersi Ružić, Danijela Jukić, David Černjul, Dunja Mohorović, Emma Blažević, Federika Mohorović, Ingrid Poldrugo, Iva Aalberti, Katarina Načinović, Kristina Kiršić, Lena Tenčić, Maja Hamzić, Martina Lukšić, Mia Dundara, Valetina Juričić, Valentina Štemberga i Verena Višković), a uz  recitacije na izvrsnom talijanskom jeziku koje su oduševile naše domaćine te svaku pojedinačno ispratili pljeskom, ima svirki na raznim instrumentima kao što su glasovir, sintesajzer, meh, gitara, flauta, harmonika triještina, ima plesa i modne revije inspirirana na temu labinskih rudara. U realizaciji svega toga veliki doprinos dali su nam  i Alida Vale, voditeljica likovne radionice sa crtežima na letku i za uređenje scene, Gordana Bilać i Marinela Benazić, voditeljice tekstilne i kreatorske grupe za kostimografiju i koreografiju modne revije, Patricija Miletić za koreografiju plesa, učenica Tina Brenko za šminku, Sabrina Stemberga-Vidak kao glazbeni suradnik, a za rasvjetu i zvuk pobrinuli su se učenici Masimo Fornažar, Saša Crvak, te Mauro Matić.
Dostojno smo predstavili smo naš grad i našu školu o čemu govore pohvale i pljesak mnogobrojne publike na dva nastupa. Prvi svoj međunarodni nastup održali smo u školi «Assteas» pred publikom sastavljenom  od učenika, profesora, ravnatelja škole, te gradonačelnika i brojnih uzvanika koji su bili oduševljeni predstavom i pozvali nas da nastupimo na velikoj prvomajskoj proslavi njihovog grada, gdje nas je posjetilo i mnogobrojno građanstvo i obitelji u kojima smo odsjeli. Bio je to nezaboravan nastup na opće zadovoljstvo koje se nastavilo zajedničkim druženjem do sitnih sati.
S obzirom da ta srednja škola pod pokroviteljstvom Europske unije razmjenjuje učenike sa sličnim školama u Francuskoj, Njemačkoj i Grčkoj u sklopu projekta COMENIUSA, gdje je uvjet na zemlje budu članovi EU, a od ove će godine činiti redovito i s našom, primjećujemo da smo i mi s naši prilogom doprinijeli našoj i što bržoj integraciji naše države u EU.
To nas posebno raduje jer, kako ravnatelj talijanske srednje škole, gospodin Bini, kaže da su upravo mladi ti koji sa svojim međusobnim savjesnim odnosom čine Europu jedinstvenom i raste iz dana u dan malim i skromnim doprinosima koje i mi mladi dajemo.
Na kraju se domaćini zahvaljuju što smo se upoznali i ostvarili razmjenu iskustava koje nas je obogatilo na ljudskome i kulturnome planu.

(Tekst: Amneris Ružić, foto: Čedomir Ružić)

Poveznice:
Nove web stranice Labin-zdravi grad - http://www.labin-zdravi-grad.hr/

21.07.2012. Lettera del sindaco di Buccino sig. Nicola Parisi - pdf

2003.
Dojmovi o izletu u Buccino - pdf   Viaggio a Buccino - pdf   La Cascata - pdf   Lettera agli amici Buccinesi - pdf   Toliko očekivani uzvratni posjet - pdf   Scambio interculturale tra la Croazia e l'Italia - pdf  Gruppo filodrammatico Arcobaleno - ssmb.hr

Lettera del sindaco di Buccino 2003 - pdf
Filodramska grupa ARCOBALENO u Buccinu - pdf
Elenco dei partecipanti allo scambio 2003 - pdf

I Buccinesi ad Albona nel 2003 - pdf
Programma dello scambio ad Albona 2003 - pdf
Plakete 2003 - pdf

Fotogalerija:
Interscambio culturale SŠMB-ASSTEAS 2003 - ssmb.hr